E-commerce: come si vende on-line?

Usa il web per far crescere il tuo business… In modo intelligente!

10 Ottobre 2020

Vendere è un lavoro complesso, che oggi possiamo pensare di implementare attraverso la rete: se stai valutando di aprire un E-commerce qui trovi alcuni consigli utili ad orientarti.

Partiamo dai vantaggi, perché dovresti scegliere di vendere on-line?

  • RISPARMIO (sui costi della sede fisica da mantenere, del personale da assumere, del magazzino da riempire…)

  • DIFFUSIONE (acquistare on-line è comodo e veloce, puoi raggiungere qualsiasi utente, a qualsiasi orario, in qualunque luogo!)

  • RACCOLTA DATI (gli acquisti sul tuo sito verranno tracciati e questo significa poter accedere ad informazioni preziose su abitudini d’acquisto e caratteristiche degli utenti, per un remarketing efficace!)

Ma, come spesso accade, sul Web è utile tenere gli occhi ben aperti.

Sebbene i vantaggi siano numerosi, aprire un E-commerce richiede professionalità e dedizione, per evitare sorprese (soprattutto economiche!).

 

VANTAGGI ECONOMICI …e svantaggi gestionali da evitare

Ci sono supporti e supporti, piattaforme diverse con funzionalità (e costi) diversi. Puntiamo quindi tutto sulla personalizzazione?

È sempre la scelta migliore: ogni negozio virtuale deve rispecchiare il suo proprietario ed i prodotti o servizi offerti, con delle costanti da non dimenticare:

  1. IL TUO BUDGET fa la differenza, cerca quindi di calibrare bene la scelta: piattaforme preconfezionate low cost (come Squarespace) possono ingolosire con un costo ridotto ma se sei alle prime armi rischi di faticare a gestirne il funzionamento. Meglio optare per una via di mezzo!

  2. LA TUA BRAND REPUTATION non ne deve risentire! Se hai un E-commerce devi poterlo gestire in modo autonomo, per farlo è meglio scegliere con cura il giusto canale. Investire qualcosa in più all’inizio ti aiuterà a non impazzire poi (evitando di spendere cifre non previste o di deludere gli utenti a causa di malfunzionamenti della piattaforma).

  3. LA TUA VELOCITÀ deve essere pari a quella del tuo E-commerce: SPRINT! Gli utenti di oggi non hanno tempo e quando ne hanno non vogliono sprecarlo. Il sito dovrà essere rapido e snello, con procedure di acquisto guidate e informazioni trasparenti. E le consegne? Anche queste dovranno essere … A marce alte!

Personalizzazione quindi sì, ma senza perdere di vista l’obiettivo: una vetrina on-line può essere accattivante ma se lo scopo è VENDERE deve prima di tutto offrire all’utente un percorso chiaro.

Non rischiare! La soglia di attenzione è sempre più bassa e la trasparenza paga sempre, soprattutto negli acquisti via web.

Oltre alle informazioni chiare, all’interfaccia gradevole ma anche intuitiva, servono GARANZIE del funzionamento della piattaforma, soprattutto nel momento della transazione economica.

Come gestire quindi la sicurezza del tuo sito?

VENDITA VIRTUALE CON CERTEZZE CONCRETE!

Vendere attraverso un E-commerce significa anche garantire la completa SICUREZZA dell’esperienza d’acquisto: stiamo infatti parlando di un negozio virtuale in cui la transazione economica dell’utente avviene “a distanza”.

Acquisteresti da un perfetto sconosciuto un prodotto a scatola chiusa? Che si tratti di una spesa piccola o grande, non ha importanza.

OGGI SIAMO ABITUATI ALLE TRANSAZIONI SICURE.

Dobbiamo quindi riuscire a far sentire il nostro cliente certo di potersi fidare del nostro canale! Per questo motivo, prima di essere messo on-line, il tuo sito dovrà ottemperare agli obblighi di legge (cookie policy e rispetto privacy, termini e condizioni).

Oltre a questo, aggiornare costantemente l’E-commerce con le patch di sicurezza ti permetterà di avere un canale più sicuro, professionale e affidabile.

Scelta di un circuito di pagamento affidabile chiude il cerchi dell'affidabilità.

 

Sì al negozio virtuale ma con tutti gli “scaffali” in ordine!

Da questa rapida carrellata possiamo dire che, per aprire un E-commerce professionale, è utile:

  • Avere le idee chiare, approfondire (prima!) gli obiettivi da raggiungere

  • Valutare con attenzione costi e funzionalità delle diverse piattaforme

  • Non pensare di poter fare tutto in completa autonomia

  • Essere veloci ma senza mai risultare approssimativi

  • Garantire la sicurezza, sempre!

Vendere on-line oggi è sicuramente un’ottima opportunità per affacciarsi su un mercato ampio, con una strategia intelligente di marketing (e remarketing) supportata però da un canale altrettanto funzionale e sicuro.

Continua a vedere il blog

Torna all'elenco