Come si comprime un'immagine per internet

31 Luglio 2012

Spesso capita di scattare delle foto stupende con la propria macchina fotografica e volendo caricarle nel proprio sito si può incappare in alcune problematiche relative al "peso" dell'immagine.

La dimensione di un'immagine non sempre è giustificata, solitamente per l'utilizzo web di una foto la dimensione è molto inferiore pur senza sacrificare il risultato visivo.
Un errore comune è pensare che comprimere una fotografia è una cosa difficile, ma in realtà basta avere qualche accortezza per ottenere un buon risultato.

Partendo da una foto appena scattata andremo a comprimerla fino a farla risultare 1/20 del peso originale se non più piccola in alcuni casi, questo vi permetterà di caricarla in maniera più veloce su internet e dare modo ad un navigatore di scaricarla in un tempo utile.

Esistono diversi strumenti online per la compressione di immagini come: WebResizer (o tanti altri basta cercare su un motore di ricerca "compressione immagini online"), ma il problema sta nel tempo di caricamento delle immagini, infatti bisogna caricare sul sito tutta la fotografia prima di ottenerne una di dimensioni minori, ma può essere comodo quando non si lavora con il proprio computer.

La strada più comoda è sicuramente installare in programma di fotoritocco professionale come Adobe Photoshop oppure il suo concorrente gratuito GIMP.

Ma se siete alle prime armi il mio consiglio è: XnConvert con questo programma potrete lavorare sulla dimensione e ridurre in maniera semplice più foto nello stesso momento.
Installate il programma ed apritelo, dalla prima schermata potrete aggiungere al programma le foto o le cartelle contenenti foto, a quel punto scegliete la seconda scheda in alto: "Azioni" poi "Add Action", "Immagine", "Ridimensiona".
Nella scheda comparsa potrete scegliere le dimensioni richieste, se non sapete cosa inserire una buona dimensione web può essere larghezza 800 ed altezza 600.
Passando alla scheda in alto "Destinazione" potrete scegliere dove mettere le immagini risultanti.

Per aiutarvi nel ridimensionamento ho creato un file contenente le impostazioni consigliate scaricabile cliccando qui. Per usarlo vi basterà cliccare sul tasto del programma "Carica Script" con un icona gialla in basso a sinistra e scegliere il file delle impostazioni. A quel punto le impostazioni rimarranno ad ogni avvio del programma e vi basterà scegliere "Origine" e "Destinazione"

Completiamo la conversione cliccando il tasto in basso a destra: "Converti".

Il gioco è fatto, per maggiori approfondimenti non esitate a commentare.

Continua a vedere il blog

Torna all'elenco